Valencia

Cosa mangiare a Valencia e dove: 5 piatti tipici da assaggiare

30 gennaio 2018

Piatti tipici da assaggiare a Valencia. Cosa e dove mangiare la tipica cucina valenciana.

Oggi ritorno a parlare della mia amata città: Valencia.

Dopo aver scritto diversi post su questo meraviglioso angolo del mondo, qui trovate la rubrica “scopri Valencia con me” , ho deciso di condividere cosa mangiare in questa città, i piatti tipici della cucina valenciana che potete assaggiare solo qui, nei posti turistici e non.

Io ho già l’acquolina in bocca.

Pronti per il tour gastronomico valenciano? Partiamo!

 

1 – Agua de Valencia

Valencia - Cosa mangiare

L’acqua di Valencia – è una bevanda tipica, la trovate solo qui perché è stata inventata nel bar “Café Madrid” di Valencia nel 1959 dal pittore galiziano Constante Gil. Se passate, dovete assaggiarla per forza. Suggerimento: non di giorno. E’ un cocktail a base di Cava o champagne, succo d’arancia, vodka e gin.

Vi racconto questo aneddoto. Immaginate la scena, primi giorni caldi di maggio, io e i miei compagni di avventura dopo aver passato tutto il giorno alla scoperta della città, decidiamo di fare pausa merenda alle quattro di pomeriggio. Che si prende? Mah proviamo l’agua de Valencia, è fatta da zumo de naranja (succo d’arancia), è bella fredda, ci dissetiamo. Ok. Ecco, il cameriere alla nostra comanda, non ha battuto ciglio, forse abituato con le diverse tipologie di turisti, non si scandalizza più di nulla. Arriva con una meravigliosa caraffa ghiacciata e tre flûte. Che strano, bevono il succo di frutta nei flute. Inutile dire che abbiamo bevuto un bicchiere tutto d’un fiato, sotto il sole cocente. L’effetto dell’alcool non ha impiegato molto è andato subito alla testa, e vi dico che da quel posto ci siamo alzati alle 11:00 di sera.

Ecco, questa storiella allegra da alcolisti anonimi per dire: attenzione! Non fatevi ingannare dall’esteriorità. L’agua de Valencia fatta al momento, non imbottigliata, è davvero alcolica.

Dove assaggiarla. Vi consiglio di berla nel Café Sant Jaume locale storico nel Barrio del Carmen.

 

2 – Paella Valenciana

Valencia - Cosa mangiare

Ovviamente. Sebbene preferisca quella di mariscos, ai frutti di mare, qui è obbligatorio mangiare la paella valenciana, che o vi piace o la detestate. Io l’ho amata. Stano. Gli ingredienti principali sono pollo, coniglio, peperone e fagioli. E’ particolare, lo ammetto, ma se vi piace la carne ve la consiglio, solo per provarla, anche perché difficilmente la troverete cosi buona nel resto della Spagna.

Dove assaggiarla. Questa è una chicca, che in pochi conoscono perché è un po’ nascosto. Ma è fantastico. Il posto in questione si chiama Yuso nel Barrio del Carmen appena lasciata Las Puerta de Serranos. Qui la paella è quella originale, sottilissima schiacciata sul fondo della padella quasi un po’ bruciacchiata.

 

3 – Horchata y Fartón 

Valencia - Cosa mangiare

I Fartons sono dei dolci morbidi con una glassa di zucchero tipica della città di Alboraya, che fa parte della Comunità Valenciana. Ottimi da inzuppare nel Horchata bevanda a base di acqua, zucchero e latte di xufa tipico tubero presente nelle campagne valenciane. Super rinfrescante, proteica ed energetica. Forse avremmo dovuto bere questa in quel pomeriggio assolato al posto dell agua de Valencia. Anche questa essendo tipica del posto la trovate davvero ad ogni angolo della città. Si beve rigorosamente fredda, quasi gelata o come granita.

Dove assaggiarla. Due consigli, entrambi turistici. Il primo sempre super affollato Horchateria Santa Catalina nella piazza principale accanto alla chiesa di Santa Catalina. Io l’ho trovata affollata e non tanto di mio gradimento. Oppure, posto che consiglio è andare da Daniel al mercato di Colon, è conosciuto da pochi, per lo più dai cittadini.

 

4 – Jamon Serrano o Iberico

Valencia - Cosa mangiare

Valencia - Cosa mangiare

Ho una dipendenza da questo prosciutto, lo mangerei sempre dalla colazione alla mattina. E purtroppo con questa dipendenza non riesco più a mangiare altri tipi di prosciutto crudo. A Valencia potete assaggiarlo ovunque, in qualunque locale e in qualunque momento della giornata dalla colazione, al bocadillo di metà mattina, ai montaditos come aperitivo o come piatto a cena.

Dove assaggiarlo. Da Beher. Non potete non vederlo, tagliano al coltello il prosciutto praticamente in vetrina. Il posto che vi consiglio è prettamente turistico perché è nella piazza principale dell’ Ayuntamiento punto frequentato di Valencia, però vi consiglio di ordinare al banco e chiedere di sedervi all’interno, li non troverete nessun turista, e probabilmente sarete gli unici a mangiare, perché tutti si fermano sul terrazzino esterno.

 

5 – Montaditos

Valencia - Cosa mangiare

Sono delle tapas che qui si chiamano così. Si pagano a pezzo, di solito 0,50 € il pezzo piccolo e 1,00 € il pezzo più grande. Anche qui come piatto tipico, li trovate in qualunque bar, ristorante.

Dove assaggiarli. Credo che i posti migliori siano davvero quelli turistici. Vi consiglio di ritornare in piazza dell’ Ayuntamiento ed entrare da Lizarran, ne vale davvero.

 

Mi è davvero venuta fame.

Buon appetito!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: