Life

Guardandosi indietro. Arrivederci 2015

30 dicembre 2015

Siamo alla fine dell’anno e mi piacerebbe scrivere un post divertente, pieno di contenuti come quello che ho riservato per l’anno scorso, ma purtroppo credo non mi sia possibile. Per diversi motivi, ho rallentato il lavoro del blog per dar la precedenza ad un altro.

La cosa più eccitante e importante che è successa quest’anno è stato trovare il Nome del Blog. Dalla fase “Mangia Prega Ama” il motivo reale per il quale ho iniziato a scrivere, siamo passati a “Mangia Viaggia Ama” ciò fa intendere che è orientato finalmente a un settore specifico. Poi eccola li l’illuminazione, mentre, aimè lavoravo ad altro, ho iniziato a vedere delle parole, ad unirle e a chiedermi come suonasse così o così. Ed eccolo, il titolo. Della serie a piccoli passi si ottiene tutto.

Per cui, non posso riassumere l’anno dividendolo per mesi, ci sarebbe un buco pazzesco da maggio ad agosto, e successivamente da settembre a novembre, managgia, troppo tempo.

Ma ecco cosa mi ha portato il mio 2015, tra emozioni e nuove avventure.

Assisi

Il ritorno da una vecchia amica Assisi. L’anno è davvero cominciato nei migliori dei modi, nella città che più amo al mondo, quella “amica” da cui sento il bisogno di ritornare solo per farmi abbracciare, per farmi incoraggiare, per asciugarmi le lacrime e per riportarmi sulla retta via.

Un nuovo viaggio. Da Assisi sono volata a Monaco 12 – 3  per scoprire una cittadina del tutto inaspettata, incantevole, cordiale, che sembra quasi di vivere in una favola.

Un piccolo ricordo nostalgico di una vacanza meravigliosa in Barca a Vela

Alice: “How long is forever?”
White Rabbit: “Sometimes, just one second.”

Un semplice sguardo. Un semplice Businessman. La mia bussola si è fermata ed è iniziata la mia strada, anche se attualmente sono ancora sulla base della montagna a montare i picchetti (perdonatemi alpinisti, non so se il nome sia corretto).

IMG_0582

Un’altra salita importante. Mi ha regalato gioia pura, con una vista mozzafiato sul Duomo di Milano, con una speciale guida tutta per me. Le foto le ho scattate io, giuro, e sono bellissime!

Una sorpresa. Le vacanze estive non programmate e del tutto inaspettate in Sardegna – 1 in cui mi sono resa conto di non aver mai visto dei colori così splendenti.

Una lettura che ti cambia la vita. “Volersi bene – in viaggio verso il vero sé

Una ricetta autunnale. Io che mi metto ai fornelli, ma dove si è visto mai! La mia specialità è carbonizzare i cibi. Speriamo che il nuovo anno mi porti un po’ di passione culinaria, o meglio, che mi porti uno Chef!

Un po’ di nostalgia. Per il sogno nel cassetto e che continuo a coltivare leggendo

Per concludere l’anno in una splendida e illuminante Barcellona – 1 e ritrovarsi infine a stilare #TravelDreams2016 occasione perfetta per incontrare e conoscere nuove persone con la stessa passione in comune.

E per il 2016 Vi auguro e Mi auguro

Un anno pieno di gioia, di luce, di progetti e desideri che si realizzino.
Un anno che ci permetta di crescere, e che ci dia nuove e continue opportunità.
Di poter viaggiare per scoprire e riscoprirci.
Di conoscere persone nuove che ci appassionino e che ci trasmettano una nuova conoscenza.
Di trovare la bellezza nel nostro quotidiano,
e che le nostre giornate siano mosse da ciò che realmente ci appassiona.
Un anno pieno di lavoro, di amore, e di divertimenti.
Di innamorarci, di sentire le farfalle nello stomaco. 

Ci auguro un meraviglioso 2016!

  1. Ciao Laura! Cavoli mi piacerebbe leggere il tuo post Ragazze con la valigia…ouch! ma se clicco sul link non trova il post non è che mi dici dove lo trovo? Ti auguro un bellissimo 2016 in cui si realizzi tutto ciò che desideri

  2. Ti auguro tutto il meglio per questo 2016. E auguro a me di poter dire alla fine di questo nuovo anno di aver condiviso con te un pezzettino di strada. Un abbraccio ❤

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: