Viaggi

Porto Rotondo, una libreria sul mare

18 settembre 2015

Il posto che preferisco nella Sardegna del nord è Porto Rotondo, non tanto perché sia conosciuto, frequentato e chic, ma perché per me è magico, è un porto in cui si respira un’atmosfera da sogno.

Adoro.. Imbambolarmi a guardare le barche ormeggiate in porto, a sognare di scendere da una di quelle comprare giornali e croissants per poi ripartire. Passeggiare e guardare le vetrine che hanno prettamente uno stile marinaro, anche se solitamente nel mese di Agosto iniziano ad esporre pellicce e piumini vari, che con il caldo ti fan passare la voglia di indossarli, ma soprattutto di immaginarli. Guardare le case che si confondono con la vegetazione, con le tende esterne che creano una danza armoniosa seguendo il vento.

IMG_0742

Incantarmi a guardare i fiori, le bouganville dai colori più sgargianti e gli ibiscus che si aprono in ogni siepe.

IMG_0730

Respirare qualsiasi profumo, dal pane appena sfornato, ai fiori, ai profumi che escono dai negozi e dalle profumerie, al profumo di cibo che ristoranti o qualcuno sulle barche cucina, fino alla salsedine che accompagna sempre. Mi piace scoprire nuovi posti. Il mio posto preferito? “La libreria dell’Isola“, che per me è la libreria sul mare. E’ un incanto. Fuori ci sono due bancarelle che raccolgono i libri di ogni genere, dalla letteratura classica italiana, a quella straniera, ai libri che raccontano la Sardegna fino a libri nautici. C’è tutto, per tutti i gusti. La cosa che trovo affascinane è che i libri esposti all’esterno siano chiusi in un involucro di plastica per evitare che la salsedine a lungo andare li rovini.

IMG_0735

IMG_0736

IMG_0739

Non ho idea di quanto tempo abbia trascorso in quella libreria, insomma mi succede ovunque veda più di dieci libri insieme, ho la sensazione che improvvisamente si fermi il tempo e che io possa rimanere lì per sempre, riesco ad isolarmi benissimo senza accorgermi di chi mi sta intorno e di cosa accada nel frattempo. Ho letteralmente un colpo di fulmine per i libri.

Ecco che il mio sogno quindi si arricchisce: scendere da una barca, comprare giornali, croissants e libri per poi ripartire. Ecco si, in effetti mi sembra più completo e più nel mio genere.

Se passate qui fateci un salto, ve ne innamorerete.

E ho trovato anche il mio piano B. Se avessi una barca girerei il mondo e la trasformerei in una meravigliosa biblioteca galleggiante e andrei in giro a noleggiare libri a chiunque rimane in rada per la notte. Unirei tre delle mie passioni: il mare i libri, e il viaggio. Mi piacee. Bisogna sempre avere un piano B nella vita. Chissà mai che lo metta in atto! Un piccolissimo dettaglio, mi occorre una barca…

IMG_0749

Per maggiori informazioni – La libreria dell’Isola Banchina Parioli

Trovate altre foto e video qui: Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: