Il Viaggio verso se Stessi

Ho sviluppato una dipendenza: dal mare, dalle persone e da questa vita.

13 ottobre 2017

“Questo è un altro aspetto rasserenante della natura: la sua immensa bellezza è lì per tutti. Nessuno può pensare di portarsi a casa un’alba o un tramonto”.

Tiziano Terzani

 

Latitanza, questa mia amica conosciuta.

Per un meraviglioso scherzo del destino, ho perso link e credenziali di accesso al blog subito dopo aver compiuto il mio trasferimento. Una pazza che non salva tutto, direte voi. Eppure tra il cambio del pc, e l’assenza di una rete stabile, sono riuscita a perdere tutti i dati, tutti i film, tutti i link.

Cinque mesi di disconnessione completa, da internet, serie tv, social e blog. E’ veramente difficile lavorare con 2 GB al mese di internet.  Ho staccato completamente la spina, e stranamente questa cosa mi è piaciuta moltissimo. Per quanto sia stato strano all’inizio, poi mi ci sono abituata, e forse ho preferito vivere così. Sono ancora in dubbio..

 

Cinque mesi in cui,

Ho visto spiagge selvagge con un’acqua cristallina da brivido.

Ho assaggiato piatti e delizie spagnole da creare letteralmente dipendenza.

Ho respirato il profumo del mare a tutte le ore del giorno e della notte.

Ho lavorato tantissimo ininterrottamente, ma sempre con la gioia nel cuore.

Ho passeggiato alla scoperta dell’isola per il meraviglioso Camì de Cavalls.

Ho letto libri per rilassarmi, guide turistiche per informarmi, e finivo sempre per affidarmi a persone più esperte o del luogo.

Ho visto tramonti che mi regalavano emozioni sempre così forti, che inevitabilmente mi ritrovavo con le lacrime agli occhi piena di gratitudine.

Ho chiacchierato.

Ho riso e sorriso, sempre e in continuazione, anche quando la stanchezza si faceva sentire.

Ho scoperto una “Laura” diversa, che ha imparato a lasciarsi andare e a prendere le cose come vengono, senza pressare o cercare di accelerare i tempi.

Ho imparato il metodo infallibile che apre le porte di tutto il mondo, quello che i recruiters amano tantissimo: il Problem solving. Non mi sembra vero, ma riesco a trovare una soluzione per tutto con la giusta calma.

Ho vissuto l’esperienza più bella e più giusta che potesse capitarmi in questo momento.

In conclusione,

Ho sviluppato una dipendenza: dal mare, dalle persone e da questa vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: